25 giugno 2016 intervista ad Erika Di LAscio (serie A) 

dilascioerica

Ciao Erika stasera ho deciso di intervistare te perchè so che hai dato un aiuto alla categoria primavera per le fasi nazionali, come sono andate le due partite?

- BEH INIZIALMENTE RINGRAZIO IL MISTER PER AVERMI SCELTO PER DARE UN CONTRIBUTO ALLA SQUADRA. Sì SONO ANDATE BENE, TUTTO SOMMATO.. E' UNA BELLA SQUADRA LA PRIMAVERA, BRAVE RAGAZZE, SOPRATTUTTO FUORI   E ALL'INTERNO DEL CAMPO DANNO SEMPRE IL MASSIMO, MANCA UN PO' DI CONVINZIONE MA TUTTO SOMMATO E' UNA BELLA SQUADRA. LE FASI SONO ANDATE BENE: ABBIAMO FATTO UNA PARTITA CONTRO IL MOZZANICA DOVE ABBIAMO FATTO  UN BUON GIOCO ANCHE SE E' MANCATA UN PO' DI GRINTA E DI FAMA CALCISTICA COME SI "VOCIFERA" SPESSO. ABBIAMO FATTO ANCHE UNA PARTITA CONTRO L'AMICIZIA LAGAGGIO E TUTTO SOMMATO E' ANDATA BENE NONOSTANTE IL RISULTATO FINALE 2-2.

Hai iniziato questa stagione qui a Torino per giocare nella prima squadra, in serie A. Ti senti di dare un consiglio alle ragazze della primavera, che hanno più o meno la tua età e che magari ambiscono alla massima categoria come te?

- CERTO, IO COME ESPERIENZA CALCISTICA NON NE HO MOLTA ALLE SPALLE MA, IN POCO TEMPO HO CAPITO COSA VUOL DIRE AVERE LA PASSIONE PER IL CALCIO. TESTIMONIANZA SONO TUTTI I CHILOMETRI CHE HO FATTO QUEST'ANNO.

  UN CONSIGLIO CHE POSSO DARE E' QUELLO DI CREDERE NEI PROPRI MEZZI E NELLE PROPRIE CAPACITA'PERCHE' SOLO COSì SI PUO' MIGLIORARE, SI HA SEMPRE DA MIGLIORARE.. CON COSTANZA, TENACIA E SERIETA' SOPRATTUTTO..

Come valuti l'esperienza di Torino?

- E' UN'ESPERIENZA CHE PORTO CON ME E CHE PORTERO' PER TUTTA LA MIA VITA PERCHE' MI HA LASCIATO UN SEGNO, A LIVELLO UMANO E A LIVELLO CALCISTICO.. SONO CONTENTA DELL'ANNO CHE HO FATTO, SONO CONTENTA DELLE PERSONE CHE HO TROVATO,

  DELLA DISPONIBILITA' E DI QUELLO CHE HO AFFRONTATO CON I MIEI MEZZI, LE MIE CAPACITA' E LE MIE FORZE.

Per il prossimo anno allora puoi già accennarci qualcosa o dobbiamo ancora aspettare?

- PER IL PROSSIMO ANNO PURTROPPO DOVETE ANCORA ASPETTARE, PERCHE' SONO IO IN PRIMIS A DOVER RIFLETTERE, MA PERCHE' SONO IN PIENA MATURITA', IN PIENO STUDIO QUINDI NON SONO MOLTO "LUCIDA MENTALMENTE" DA POTER FARE UNA SCELTA

  ORA COME ORA PRECISA E DECISA PER QUANTO RIGUARDA IL CALCIO.

Sperando di rivederti anche il prossimo anno con la maglia del San Bernardo Luserna ti auguro un in bocca al lupo per la maturità e per il rientro a casa.

- GRAZIE, CREPI.. CIAO A TUTTI

Ufficio stampa Maura Bruno