12 dicembre 2015 sesta giornata di andata di serie A

S. Bernardo Luserna regge 25 minuti, poi finisce 5-0 per Mozzanica.

Esordio in serie A per la Primavera Campofiorito

SAN BERNARDO LUSERNA-MOZZANICA 0-5

SAN BERNARDO LUSERNA (4-3-1-2): Serafino; Mazzuchetti, Tudisco, Bosi, Falbo (pt 29' D'Ancona); Di Lascio (st 37' Campofiorito), Cantoro (st 3' Spanu), Massarelli; Favole A.; Barbieri, Moretti. All. Zorri

MOZZANICA (4-3-1-2): Gritti; Zanoletti, Schiavi, Locatelli (st 13' Rizzon), Tonani; Scarpellini, Stracchi, Galli (st 22' Cambiaghi); Giugliano (st 31' Cervi); Giacinti, Iannella. All.: Grilli.

RETI: 25' Giugliano; 30' Giacinti, 34' Giacinti; st 19' Giugliano, 45' Cambiaghi.

ARBITRO: Sonetti di Genova (Spina di Chivasso e Collino di Collegno)

NOTE: spettatori circa 100

LA CRONACA:

Qualche novità nelle fila del San Bernardo Luserna: non convocate Malatesta e Stefania Favole. In panchina D'Ancona, Spanu e Trapani, con le convocazioni delle Primavera Bonanno e Campofiorito. In campo invece Tudisco confermata centrale di difesa insieme a Bosi e attacco a due punte con Moretti e Barbieri supportate da Annalisa Favole.

Le ospiti partono subito forte e cominciano ad attaccare fin dai primi minuti di gioco, e al 6' è clamoroso l'errore di testa di Giacinti, che sola davanti alla porta manda malamente a lato. Le padrone di casa sembrano reggere l'impatto contro le più forti avversarie, almeno fino al 25', quando Falbo in uno scontro di gioco rimane a terra dolorante, necessitando dell'intervento del medico e dei sanitari: per lei a fine partita nulla di grave, ma nei minuti prima della necessaria sostituzione il Mozzanica sfrutta la superiorità numerica passando in vantaggio con Giugliano, e facendo tris in 4' con la doppietta di Giacinti, che chiude la prima frazione sul 3-0 ospite. Nella ripresa Zorri cambia Cantoro con Spanu, spostando davanti alla difesa Favole e passando di fatto a tre attaccanti. Il cambio però non sortisce gli effetti sperati, e all'8' ancora Giacinti trova la traversa dopo aver eluso gli interventi di Bosi e Tudisco al limite dell'area piccola. Grilli comincia le sostituzioni per le ospiti che al 19' passano ancora con Giugliano, chiudendo di fatto la partita, che nei restanti minuti lascia da segnalare l'esordio assoluto in serie A della Primavera Campofiorito nel Luserna e il quinto gol del Mozzanica della neoentrata Cambiaghi. UFFICIO STAMPA