San Bernardo Luserna-Agsm Verona 0-3 prima giornata di ritorno di serie A 6 febbraio 2016

Riparte con una sconfitta contro le campionesse in carica il girone di ritorno.

Serafino para un rigore a Gabbiadini.

Nulla da fare per il San Bernardo Luserna che contro le campionesse in carica del Verona 20160206seriea1cade in casa 3-0. Comunque buona la prestazione delle ragazze allenate da Tatiana Zorri davanti al numeroso pubblico di Venaria, che dopo il 7-1 dell'andata all'esordio in serie A, riescono a gestire meglio il gioco e la maggior caratura delle avversarie subendo il gol solo intorno alla mezz'ora. Nella ripresa nonostante il divario tecnico il San Bernardo Luserna riesce a gestire la pressione facendosi anche vedere dalle parti dell'area avversaria mantenendo inalterato il risultato grazie a Chiara Serafino, capace di parare un rigore 20160206seriea2a Melania Gabbiadini al 10'. Ma nel finale, nonostante i cambi, le ragazze di casa devono soccombere al maggior tasso tecnico delle scaligere che passano ancora due volte chiudendo sul 3-0 finale.

SAN BERNARDO LUSERNA-AGSM VERONA 0-3

SB LUSERNA (4-3-1-2): Serafino; Favole S., Bosi, Bianco (15′ st Moretti), Falbo; Puglisi, D’Ancona, Favole A., Trapani (17′ st Cantoro), Massarelli; Barbieri. All. Zorri.

AGSM VERONA (4-1-3-2): Harrison, Ledri, Carissimi, Di Criscio, Pirone, Gabbiadini, Fuselli, Laterza (40′ st. Baldo), Squizzato, Salvai (42′ st. Soffia), Belfanti (18′ st. Ramera). All. Longega.

ARBITRO: Simonini di Gallarate.

UFFICIO STAMPA

RETI: pt 30′  Ledri; st 36′ Ramera, 38′ Piron

NOTE: Al 10' st Serafino para un rigore a Gabbiadini. Ammonite Laterza, Gabbiadini, Fuselli, Favole S. Recupero 2'+4'. Spettatori circa 300.

(VEDI GALLERIA FOTOGRAFICA)

 UFFICIO STAMPA